Piano Giovani di Zona


Chi siamo?

AltoPiano Giovani è il Piano Giovani di Zona (PGZ) dell’Altopiano della Paganella.
E’ nato nel febbraio 2006 in seguito a una libera iniziativa delle Amministrazioni comunali di Andalo, Cavedago, Fai della Paganella, Molveno e Spormaggiore (i 5 paesi che costituiscono l’Altopiano della Paganella) interessati ad attivare azioni a favore del mondo giovanile e alla sensibilizzazione delle comunità locali verso un atteggiamento positivo e propositivo nei confronti dei giovani cittadini.

Valori fondamentali del Piano Giovani sono il confronto e la co-progettazione con i giovani, dal momento che sono i ragazzi stessi i promotori di nuove iniziative e progettualità.

Scopo del PGZ, dunque, è quello di far emergere il protagonismo giovanile, promuovere e incentivare le politiche giovanili attraverso iniziative organizzate dai giovani e a favore dei giovani, permettendo a tutti di mettersi in gioco, dando spazio alla propria creatività e sviluppando competenze, creando spazi di comunicazione, di conoscenza e di confronto. 
Tutto questo, in concreto, dà vita a un documento chiamato Piano Operativo Giovani (POG), ossia a un programma annuale di progetti proposti e realizzati dai ragazzi (riuniti in associazioni o in gruppi informali) o da altri soggetti (associazioni, Istituzioni, ecc.) e rivolti sia alla fascia di età 11-29 anni, che agli adulti che con i giovani si rapportano e interagiscono.

AltoPiano Giovani lavora con: ragazzi dagli 11 ai 18 anni; giovani dai 19 ai 30 anni; genitori; tutti coloro coinvolti nel mondo giovanile (scuola, associazioni,…).

In Trentino, a partire dal 2005, sono presenti più di 30 PGZ Scopri gli altri PGZ

Come funziona?

Il Piano Giovani è lo strumento attraverso il quale si promuove e si sollecita la progettualità del territorio, con particolare riferimento ai bisogni espressi dal mondo giovanile. 
Il Piano Giovani vuole creare una cultura delle politiche giovanili, incentivando le iniziative a favore dei giovani o organizzate dagli stessi, osservando la condizione giovanile del territorio, diventando stimolo per le istituzioni e la cittadinanza attiva, lavorando sulla costruzione dell’autonomia, aprendo alla dimensione globale senza dimenticare il locale e le proprie radici.

Chi lo gestisce?

Incaricato di redigere il Piano Operativo, è il Tavolo del Confronto e della Proposta elenco partecipanti al tavolo di lavoro che raccoglie rappresentanti delle istituzioni e del mondo giovanile, la cui gestione dei rapporti con le realtà associative del territorio è curata dal Referente Tecnico-Organizzativo (RTO – Enrica Zeni) e dal Referente Istituzionale (RI – Tiziana Garofalo) del Piano Giovani Altopiano della Paganella.

Il loro compito è:

  • facilitare la comunicazione;
  • creare rete sul territorio;
  • progettare insieme;
  • lavorare con le Comunità dell’Altopiano;

Regolamento Tavolo del Lavoro e della Proposta Regolamento

Se desiderassi partecipare come progettista o sei interessato a partecipare alle attività del Tavolo di Lavoro, invia un’ e-mail a altopianogiovani@lancora.it

I nostri obiettivi

Le attività e i progetti che il POG potrà accogliere e sostenere con relativo finanziamento dovranno rientrare negli ambiti di attività definiti nei Criteri e modalità di attuazione dei piani giovani di zona e d’ambito. Linee guida Provinciali del POG

Obiettivi del nostro PGZ Altopiano della Paganella sono:

  • Sostenere la progettazione giovanile;
  • Formare e informare giovani e adulti che lavorano con loro e per loro;
  • Stimolare una maggior cittadinanza attiva e una più forte partecipazione giovanile all’interno della comunità;
  • Creare concrete opportunità per i giovani di attivarsi, mettere in campo le proprie competenze e rendersi protagonisti sul territorio;
  • Migliorare la qualità e l’efficacia delle azioni promosse e la loro ricaduta sul territorio;
  • Agevolare il processo di transizione all’età adulta e l’autonomia dei giovani, dal lavoro alla casa, dall’affettività alla consapevolezza della propria identità sociale;
  • Promuovere, valorizzare e incentivare le politiche giovanili.

Progetti 2018

Il POG 2018, composto da 7 progetti, è stato ideato da giovani e associazioni locali, che hanno voluto mettersi in gioco ed essere protagonisti attivi del proprio territorio a partire dalle fasi di ideazione, organizzazione e gestione dei progetti. L’intento è che i giovani mettano in campo le proprie competenze, spendendosi sia per i pari che per la comunità in generale, arricchendo sia il proprio bagaglio culturale che il territorio e le realtà circostanti.

Il Tavolo del Confronto e della Proposta che presiede il Piano Giovani ha valutato positivamente sette dei nove progetti presentati, con l'intento di stimolare i giovani dell'Altopiano ad attivarsi in momenti di riflessione, formazione e azione sui "temi della fotografia, dei valori dello sport, del metodo di studio, dell'astronomia, dei viaggi intorno al mondo, del ruolo della donna e del teatro.

Questa pagina sarà costantemente aggiornata durante l'anno con tutte le novità sui progetti. Per informazioni invia un'e-mail a altopiagionogiovani@lancora.it

  1. AVANTI NEL PASSATO: CORSO DI FOTOGRAFIA ANALOGICA (Alpitudini) Con l’avvento del digitale e dei “social media”, il mondo della fotografia è cambiato radicalmente e ha perso parte della sua “magia”. Il progetto mira a rispolverare le tecniche fotografiche del passato, per dare nuovo valore a quest’arte. Il corso intende, inoltre, mettere in risalto gli aspetti tradizionali dell’architettura locale dell’Altopiano della Paganella. Al termine del percorso sarà allestita una mostra fotografica.
  2. OLTRE LO SPORT, TUTTI AL CINEMA (A.S.D. Altopiano della Paganella) L’ambiente sportivo intende aiutare i giovani a riflettere sulle tematiche negative che con sempre maggior frequenza si stanno abbattendo su di esso, in modo che riescano a sviluppare un pensiero critico positivo. La forza di squadra, la determinazione e la non diversità: sono questi i valori che lo sport vuole e deve insegnare. E lo farà attraverso la visione di 3 film e di una serata finale di confronto e dialogo.
  3. CORSO DI METODO DI STUDIO (Comune di Spormaggiore) Il progetto rappresenta un corso unico e speciale per permettere agli studenti delle scuole medie di guardare dentro di sé e riscoprire le potenzialità di apprendimento della propria mente, rafforzare l’autostima, sviluppare una motivazione intrinseca e apprendere competenze relazionali e sociali più mature e responsabili.
  4. COL NASO ALL’INSU’ – ALLA SCOPERTA DEL CIELO (L’Ancora) La proposta si articola in due percorsi paralleli: uno rivolto ai ragazzi dagli 11 ai 14 anni e ai loro genitori, l’altro ai giovani dai 15 anni in su. L’idea di questo progetto nasce dalla volontà di avvicinare e incuriosire i partecipanti alle tematiche astronomiche in modo semplice ed efficace, cercando di indagare e conoscere gli aspetti più interessanti e curiosi di questo argomento.
  5. COOLturiamoci – VIAGGIO ALLA SCOPERTA DEL MONDO (Comunità della Paganella) Ogni mese una cultura, un’avventura! Alla scoperta dei sapori e delle usanze nel mondo (cine-cena). Questo tour ci farà attraversare vari Paesi (Italia, U.S.A., Grecia, Francia, Spagna, Giappone e India), e a ogni nuova tappa i ragazzi potranno assaporare un prodotto gastronomico locale e apprendere culture e tradizioni attraverso la visione di un film a tema.
  6. D COME DONNE! (Comunità della Paganella) Il progetto nasce dalla volontà e dal bisogno manifestato da un gruppo di ragazze residenti in Altopiano della Paganella di condividere con il territorio alcune tematiche a cui tengono in particolar modo: il ruolo della figura femminile nella società contemporanea, la sensibilizzazione della cittadinanza sulla drammaticità del femminicidio, la forza insita nella multiculturalità del nostro territorio, l’educazione al rispetto della donna.
  7. PAGANELLA COMPANY (I Scorlenti) Teatro a 360°, attraverso la proposta di due percorsi paralleli: da un lato un corso di recitazione rivolto sia a coloro che già recitano sia a tutti i ragazzi che vorrebbero avvicinarsi a tale attività; dall’altro un corso di cinema e videomaking pensato per chi coltiva la passione per la tecnologia, il cinema e il montaggio di foto e video.

Presenta la tua idea

Enrica Zeni

Email centro.andalo@incontra.tn.it
Phone 3484619086

Via Priori n.14, 
38010 – Andalo (TN)


Realizza la tua idea

I soggetti interessati/proponenti dovranno scaricare il modulo Scheda di presentazione del progetto o richiederlo alla referente del Piano Giovani di Zona tramite e-mail (altopianogiovani@lancora.it) oppure chiamare il numero 348 46 19 086 per avere maggiori informazioni.

Tale modulo dovrà essere compilato in ogni sua parte, e inviato tramite e-mail (altopianogiovani@lancora.it) o consegnato in formato cartaceo presso la sede del PGZ, situata in via Priori 14 ad Andalo (TN).

+ Modulo Bando 2018

Modulistica

In questa pagina troverai tutti i moduli necessari alla presentazione e alla rendicontazione del tuo progetto.

  1. Scheda delle idee. Presenta la tua idea!
  2. È ora di fare due conti. Rendiconta il tuo progetto.

Entrambi i moduli sono in formato word, in modo da poter essere inviati via e-mail al Referente Tecnico-Organizzativo (altopianogiovani@lancora.it) compilati in tutte le parti.

Top